Il team di sviluppo di Subsurface annuncia con orgoglio il rilascio della versione 4.3 di Subsurface, un divelog e dive planner per Windows, Mac e Linux.

Alcuni dei cambiamenti da Subsurface 4.2

Subsurface adesso supporta filtri flessibili della lista delle immersioni. Quando il filtro è aperto, è possibile specificare diversi parametri come posizione, partecipanti all’immersione, muta usata, ecc. Mentre si filtra è possibile vedere il numero di immersioni che soddisfano ciascun parametro (vedere la figura sotto).

Subsurface main screen with filters

Quando si modifica una immersione, si possono copiare le informazioni da una immersione ed incollarle in una o più immersioni. Questo facilita l’inserimento di attrezzatura, compagni, ed altre cose in un gruppo di immersioni simili.

Il profilo di immersione adesso mostra un grafico sulla saturazione dei tessuti durante l’immersione (vedere la figura sotto).

Cylinder bars and tissue saturation graph

Nel profilo di immersione è possibile usare una modalità per mostrare la combinazione di gas durante l’immersione (figura sopra).

I proprietari del Heinrichs & Weikamp OSTC 2 e 3 e dei Suunto Vyper possono configurare i parametri del loro computer usando Subsurface.

Per alcuni modelli do computer, Subsurface adesso scarica dei dati aggiuntivi e li mostra in una nuova scheda sullo schermo. Questi comprendono (a seconda del modello di computer) informazioni sulla batteria, sul periodo di no fly, ecc. Questa funzionalità è abilitata su tutti i binari ufficiali di Subsurface ed include il Uemis Zurich SDA. Quando si compila da sorgenti, la funzionalità richiede una versione modificata di libdivecomputer (come spiegato nel file INSTALL).

La modalità di pianificazione consente adesso di ri-pianificare immersioni e di duplicarle, per affrontare scenari multipli.

È stato aggiunto il supporto per molti nuovi computer, tra cui: Suunto EON Steel, Aeris A300 CD, Aeris F11.

Subsurface può adesso importare i divelog da software Liquivision, Cochran ed il nuovo Suunto DM5.

Abbiamo fatto migliorie riguardanti l’importazione di file UDDF e CSV. L’importazione UDDF è adesso in linea con l’ultima versione dello standard.

Molti problemi con l’esportazione in HTML sono stati risolti.

È stato aggiunto il supporto iniziale per i rebreathers a circuito chiuso (CCR) e pSCR. Divelogs dal Poseidon MkVI CCR possono essere importati. La visualizzazione e la pianificazione dovrebbero funzionare, ma questa funzionalità è ancora in fase iniziale di sviluppo e potrebbero esserci dei bug. Qui sotto un esempio di profilo di immersione per un Poseidon MkVI:

CCR sample profile

Altri miglioramenti

  • Importazione manuale (ad esempio da un pre-esistente logbook cartaceo) è documentata meglio nel manuale. Invece di inserire le immersioni manualmente e creare il profilo di immersione gli utenti possono inserire i dati in un foglio di calcolo ed importarli in una singola operazione
  • Piccoli miglioramenti per la pianificazione
  • Molti miglioramenti sull’interfaccia grafica per un uso migliore su piccolo schermi (colonne più piccole, profilo di immersione senza dimensione minima, ecc)
  • Miglioramenti per i display HiDPI
  • Abbiamo corretto un bug in cui iniziando a modificare una immersione, il pop-up per il completamento copriva la casella di testo (solitamente avveniva modificando i tag)
  • Per i computer (piuttosto inusuali) che mandano un evento di cambiamento di rotta ad ogni campione di dati, adesso nascondiamo i dati dal profilo di immersione
  • L’installer Windows è più furbo: la versione a 64 bit rifiuta l’installazione su sistemi a 32 bit; e rispettivamente l’installer a 32 bit avvisa l’utente durante l’installazione su sistemi a 64 bit
  • Migliore sincronizzazione con divelogs.de, incluso il supporto per bombole multiple

Problemi noti

  • Sembra esserci un bug nelle librerie Qt: quando si cambia la password per l’uso di un proxy, Subsurface non userà la nuova password fino al riavvio del software.